La luce nelle tenebre

Affondavano i piedi tra la sabbia, passo dopo passo. Sentivo che ogni orma che lasciavo il mio cuore si appesantiva. Raggiungevo il mare, e mentre il mio corpo andava incontro alle onde, ogni particella del mio essere non desiderava altro. Voleva cedere all’abisso.

Volevo essere inghiottita dall’oscurità marina.

Volevo la pace dei sensi.

Volevo non sentire quel peso sulle spalle, quel macigno sul cuore.

Affondavano i piedi tra la sabbia, passo dopo passo. Sentivo che il sole mi baciava la pelle, che mi riscaldava il viso.

E con flebile sussurro, diedi il mio addio.

2 comments

Rispondi