In viaggio

Quando viaggio mi piace sempre guardare fuori dal finestrino. Ammirare i panorami, contemplare la natura, estraniarmi da tutto ciò che mi circonda e racchiuderni nei miei silenzi, nei miei pensieri.
Se il mondo si potesse fermare in quell’istante, lascerei tutto cristallizzato. O schiaccierei il pulsante del rallentatore, e scenderei dal treno. Mi siederei in mezzo alla natura. È lì che c’è il mondo intero. In quel contatto silenzioso tra tempo e spazio, tra incerto e sicurezza, paura e coraggio.
Corriamo, corriamo e tutto si appiattisce.
I rapporti, i sogni, le amicizie, i desideri.
Se ci fermassimo un attimo ad assaporare la vita, i sapori dei dolori, dei dispiaceri non sarebbero così amari.
E allora schiaccio il pulsante play e torno al mio posto sul treno e viaggio. Verso la vita.

One comment

  1. Cix79 says:

    Anche a me piace guardare, osservare, ammirare il panorama.. quando non dormo 🙂
    Sulla velocità della vita ti do piena ragione.. dovremmo tutti rallentare e gustarci il viaggio!

Rispondi