Magra come un foglio A4

La moda, ne siamo consci, propone sempre come canone di bellezza la donna magrissima, senza forme. Donne manichino che sfilano su passarelle di famosi stilisti sono il prototipo di donna ideale che ci viene inculcato come un matra affliggente. Consapevoli che il vero ideale di bellezza non può essere universale, proprio perchè ciascuna di noi è differente dall’altra, con proprie particolarità e difetti che il più delle volte a noi stesse non piacciono ma che per gli altri invece sono una caratteristica apprezzata, come è possibile continuare a propinarci queste non-forme?

La Cina, questa volta, ha dato il meglio di sè, superando ogni più rosea aspettativa. Eppure, un paese che a tratti sembra così innovativo , in questi giorni ha dimostrato di essere assolutamente superficiale e involuto, soprattutto a livello sociale. E’ inacettabile assistere a questa nuova moda, lanciata da giovani fanciulle orientali. Oggi la magrazza, la bellezza si può “misurare” con un foglio A4. Come? Ecco le foto che stanno girando online:

1-khV-U4317076838140n-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Da come vedete in foto, per essere al top, per essere veramente alla moda e magre, bisogna avere l’addome della stessa larghezza di un comune foglio A4! Come è possibile proprorre tutto ciò?

Dissento fortemente, circa il messaggio che manda una moda di questo tipo. E’ deleterio per tutte le donne, per quelle più fragili e per quelle più giovani. Quando sarà possibile vedere sfilare donne formose e “fit”? Quando si smetterà di vedere donne fantasma calcare passerelle di tutti i tipi e nomi? Guardate le modelle di famosi brend internazionali:

modella-al-limite-dellanoressia

unnamed-648x1024

In questa società, dove già essere donna è una fatica immane per via dei diritti riconosciutici ma di fatto non ancora applicati in tutte le sfere della vita sociale, è assurdo dover assistere a questi degradi fisici senza valore. Essere donna va oltre tutto questo. E il mio rammarico è che mentre lottiamo affinchè una nostra amica vinca la sua battaglia contro l’anoressia o bulimia, il mondo compie 100 passi indietro. Perchè? Perchè dobbiamo rispettare dei modelli che non rispecchiano la realtà? Perchè una modella deve ridursi a uno scheletro per poter svolgere il suo lavoro? Perchè?

E’ necessaria una svolta, perchè siamo sempre più vittime di stereotipi inesistenti! La salute è  un valore inestimabile che nessuna moda, nessun abito, nessuna canzone, nessuna opera d’arte può o deve insinuare.

2 comments

  1. enricogarrou says:

    Gilda hai perfettamente ragione. La salute è il Bene primario di ogni persona è vedere queste indossatrici scheletriche fa male al cuore. Anche perché diventano gli sterotipi da copiare da parte di moltissime ragazzine. Una vergogna!

    • Gilda says:

      E’ inammissibile, soprattutto perchè le più giovani sono molto influenzabili e accedere a internet è un gioco da ragazzi. Poi vorrei proprio capire cosa c’è di “bello” nell’essere così… sembrano degli scheletri viventi.

Rispondi