Fulmini e saette

Era rabbia nel cielo. Uno scontro diretto. Era guerra al di là della terra. In quel conflitto di anime non vi era luce ma tenebre rumorose.

In quel fragore insensato, si lottava per spegnere le voci.

Si tenevano per mano due bambini, con gli occhi chiusi e le lacrime in gola. Il fracasso non cessava e il buio faceva più paura.

 

Rispondi