Mondo Letterario





Cari amici di penna,

cadere significa che dobbiamo guardare da prospettive differenti. Cadere ci permette di visionare il mondo dal basso e apprezzare cosa c’è sopra di noi. Cadere ci riporta al contatto con la terra e ci avvicina nuovamente all’essenziale. Cadere serve per potersi rialzare. Significa che ricominciare è una nuova sfida da intraprendere per migliorarci e metterci alla prova. Sono caduta, e non per volontà mia, e dopo alcune ore di smarrimento, ho capito che piangersi addosso non serve a nulla, non porta nulla di buono. Quindi, resto a terra ancora per un po’. Non per piangere, non per disperarsi, non per rammaricarsi. Semplicemente va bene così. E’ importante restare a un livello inferiore per poi evolversi. Ricominciamo quindi da qui. Dopo l’attacco hacker di qualche giorno fa, si riparte. E’ un nuovo incentivo per me, anche se vivo dentro di me un forte dolore per aver perso tutto ciò che ho scritto qui per dieci anni. Emozioni, Racconti, Pensieri, Aforismi, Idee…. Tutto perso. E va bene così, non è stato spazzato via nulla, perchè quello che proviamo non può essere distrutto da un virus informatico.

Gilda