Phantom (Scythes of death Vol. 1) di Lida Deghkhadirian





La seconda puntata della nostra rubrica Quattro autori per un blog è dedicata al primo volume della giovane autrice Lida Deghkahadirian che con il suo romanzo Phantom ci parla delle sue cover, perchè, ebbene sì, ce ne sono due. Eccole:

AUTORE: Lida Deghkhadirian

ROMANZO: Phantom (Scythes of death Vol. 1)

CASA EDITRICE: Self

TRAMA: Fuggita dalla casa in cui è morta, al suo ritorno fa la conoscenza dell’emissario della morte Aléxandros e del motivo per cui si è trasferito da lei. Tra i suoi tentativi di tenere lontano da se l’emissario e scoprire quali sono i suoi poteri di fantasma, Erin scoprirà chi è stato ad ucciderla e il motivo di tale gesto.

LINK D’ACQUISTO: Phantom (Scythes of death Vol. 1)

CONTATTI: LidaDeghkhadirian – Facebook

“UN LIBRO NON SI GIUDICA DALLA COPERTINA… O FORSE Sì?”

Come è nata la cover del tuo libro? È frutto della tua immaginazione o, nel caso il libro sia legato a una CE, hai collaborato con chi ha progettato la copertina del tuo romanzo?

Il mio libro ha due cover: una cartacea e una ebook. La cover ebook di Phantom, fu creata da me una sera mentre cercavo immagini adatte per il libro. Non riuscii a trovare nulla che mi dicesse “ehi! Questa è perfetta!” così presi carta e matita e, prendendo spunto dall’immagine di una lapide, iniziai a disegnare. Quando fui soddisfatta di com’era venuto il disegno lo scansionai e via sul file del libro! Per la cover cartacea invece trovai due immagini gratuite su internet e chiesi aiuto ad un’amica per sistemarle con Photoshop.



Cosa ne pensi della famosa frase: “Un libro non si giudica dalla copertina?”. Sei d’accordo?

Sono pienamente d’accordo. Forse sono un po’ di parte visto che la mia copertina non attira molti favori, ma sono dell’opinione che una cover non deve precludere la lettura di un libro, perché è la sostanza e non l’apparenza a fare la differenza e questo vale per ogni aspetto letterario e non.

È fondamentale secondo te legare l’immagine della copertina al titolo?
Che tipo di impatto potrebbe dare sul lettore e quanto un titolo accattivante sia più importante della copertina o viceversa?

Sì, è importante. La copertina è la prima cosa che vedono i lettori e deve avere un significato o i lettori si chiederanno che cosa centri la cover con la storia, come capita spesso ormai. Direi che tra copertina e titolo ci voglia equilibrio, entrambi dovrebbero impressionare il lettore e fargli dire “Wow! Lo prendo subito!” difficile che possa accadere, ma non impossibile.

Grazie per essere passata da noi! Buona lettura a tutti voi!




You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *