Come un seme





Cosa ci appartiene di questa terra? Non siamo forse noi suoi ospiti? E se fossimo nuovole passeggere in cerca di un sole da inseguire? Che sia lieve il respiro del vento! Che sia dolce l’abbraccio del cielo… Che sia silenzioso il richiamo della terra…




You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *