Le impronte di te





Chi dice che dobbiamo tutti seguire lo stesso percorso? Cosa c’è di speciale se ogni passo fosse compiuto nello stesso modo? Un’orma lascia il suo ricordo in base al peso che porta dentro di sè chi ha camminato lungo il percorso della vita.

Quando siamo felici, camminiamo a un passo da terra e forse per questo non lasciamo molte tracce, ma sappiamo che i ricordi di quella gioia sono dentro di noi. Quando siamo felici non abbiamo l’abitudine di guardare alle nostre spalle. Il passato resta nel passato.

Quando portiamo dentro di noi sentimenti come nostalgia, paura, disperazione, sconforto i nostri passi sono pesanti e trasciniamo i piedi, passo dopo passo, respiro dopo respiro. E quelle orme, marcate e definite, restano solchi indelebili dell’anima. Difficili da colmare, ma non è impossibile. Ogni vuoto per essere colmato ha bisogno di tempo e di cure amorevoli. A volte basta un bacio, un abbraccio o una cioccolata calda con un amico. A volte basta guardare indietro per ammirare quanta strada è stata percorsa, combattuta, vinta e mangiata. A volte ci rammarichiamo per poco, altre volte un piccolo traguardo vale più di una medaglia d’oro. Eppure crediamo che la somma delle sconfitte ci determini di più rispetto alle vittorie. Crediamo che ciò non siamo valga più di quanto siamo realmente.




You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *