Odi d’amore




D’amor e pace
inebria il sentiero,
tra le sue braccia giace
stanco il valoroso guerriero.

Piange lacrime disperate
nel cullar quel corpo ferito,
accarezza il viso con mani grate
per dare quell’addio proibito.

Un sospiro come saluto
per quell’amore mai consumato
spegne il giorno mal vissuto
schiocca un bacio emozionato.

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *