L’ora della fuga

Corri lontano
spegni le emozioni
che ostruiscono il passaggio.
Corri lontano
senti la voce che ti chiama
e
inseguila.
Ti condurrà
alla scoperta di te stessa.
Corri lontano
guarda avanti
e
non ti voltare.
Corri lontano
non pensare.
Fuggi dall’immagine sbagliata di te.
Fuggi dall’idea distorta del tuo essere.
Fuggi dalle convenzioni sociali.
Fuggi dalle persone ottuse.
Corri lontano
vibra nel cielo.
Corri lontano
spicca il volo.
Corri lontano
sollevati.
Corri lontano
liberati.
Fuggi via.

Sento di essere io la preda. Per questo devo allontanarmi.
Sono schiava del riflesso di questa me che non ha il coraggio di essere se stessa.
Sono prigioniera di uno stato sociale che non mi rappresenta.
Sento di essere io quella sbagliata.
Sento che devo correre, per andare dove, non lo so ancora. Ma devo farlo, è … l’ora della fuga.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *