Lucifer e i cavalieri della luce di Jessica Verzeletti

 

 

 

Buon Lunedì! Pronti a alla rubrica di oggi? Spero proprio di sì! Oggi vi presento un romanzo fantasy davvero accattivante. Questa è la copertina e a seguire la trama e tutte le indicazioni su dove acquistare il libro.

Su amazon : https://www.amazon.it/Lucifer-i-Cavalieri-della-Luce-ebook/dp/B01EG7OIGY

TRAMA: Eva è una giovane strega e cacciatrice, ed insieme al suo amico fidatoJason si trovano ad affrontare i disagi che la Grande Guerra ha diffuso sulla Terra con i suoi influssi. Il mondo degli inferi si sta fondendo con quello umano, creando caos e follia ovunque. I due amici si confronteranno direttamente con “La Stella del mattino” svelandone i segreti e collaborando per ristabilire l’equilibrio del Mondo, prima che sia troppo tardi. Lucifer si dimostra fin da subito una creatura particolare ed avvolta dal mistero. Lui non ha ricordi del suo passato, ma qualcosa è nascosto dietro al suo sguardo glaciale, all’apparenza così potente e freddo e la calunnia delle genti l’ha portato a non sapere più chi fosse veramente. Con l’aiuto del “Libro della Luce” i nostri eroi dovranno cercare e risvegliare i “Cavalieri della Luce”: i Dententori del Potere più grande che esista al mondo per portare l’intera esistenza alla salvezza.Con tante emozioni e colpi di scena Eva e Jason arriveranno a scoprire la vera natura di Lucifer… Il nome “Lucifer “ significa “Portatore di Luce”.Quindi perchè temerlo così tanto?

L’autrice risponde così alle nostre domande:

“UN LIBRO NON SI GIUDICA DALLA COPERTINA… O FORSE Sì?”

Come è nata la cover del tuo libro? È frutto della tua immaginazione o, nel caso il libro sia legato a una CE, hai collaborato con chi ha progettato la copertina del tuo romanzo?

Il romanzo essendo stato pubblicato con Lettere animate edizioni, la copertina è stata proposta dalla casa editrice stessa. Devo dire però che per eventuali problematiche, la copertina aveva subito un cambiamento, infatti, quella proposta attualmente è stata applicata al romanzo recentemente. Ovviamente, l’autore ha tutto il diritto di dare una propria opinione riguardante la bozza copertina, dunque se non gli aggrada ha la possibilità di sceglierne un’altra che venga incontro alle sue esigenze.

Cosa ne pensi della famosa frase: “Un libro non si giudica dalla copertina?”. Sei d’accordo?

Per esperienza personale, ritengo che effettivamente sia opportuno non giudicare il libro dalla copertina. Questo perché potremmo ritrovarci un libro con una copertina bellissima e piena di effetti grafici mozzafiato, ma dai contenuti scarsi, che porteranno il lettore ad un’enorme delusione, mentre si era creato tutt’altra aspettativa. Oppure, può accadere il contrario: Libri con una copertina semplicissima senza chissà quali effetti, ma con contenuti che possono stupire.

In foto l’autrice

È fondamentale secondo te legare l’immagine della copertina al titolo?
Che tipo di impatto potrebbe dare sul lettore e quanto un titolo accattivante sia più importante della copertina o viceversa?

Io ritengo che sia titolo, copertina e contenuti, devono avere un legame l’uno con l’altro, se no non avrebbe alcun senso. La funzione della copertina e titolo è un punto di partenza, deve attirare l’attenzione del presunto lettore e dare anche uno spunto di ciò che potrebbe trovarsi a leggere. Generalmente penso che il tutto deve essere messo il modo più equilibrato possibile.

 

In bocca al lupo Jessica! Grazie per essere passata di qui:

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *