Come un cielo senza stelle

 

 

E venne il buio
quando si udì  un urlo nella notte.
Un grido di pazzia che
squarciò il silenzio
innato di un giorno
senza fine.
E venne il buio
quando irruppe
con la sua magia.
Non trovò la luce
e si aggrappò
all’oblio del suo animo oscuro.
E venne il buio
quando la rabbia si impadronì
del suo corpo.
Si scagliò contro il tempo
di un amore che
aveva spento tutte le stelle.
E venne il buio e
il suo cielo smise di esistere.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *