La chiave del portale di Nadia Boscu

 

 

Come vi avevo accennato già ieri, questa settimana doppio appuntamento con la rubrica “Quattro Blog per un Autore” .

Vi presento quindi il romanzo di Nadia Boscu La chiave del portale“.

Potete acquistare i suoi romanzi qui:

https://www.amazon.it/chiave-del-portale-Nadia-Boscu-ebook/dp/B01M7U96S8

https://www.amazon.it/Uno-sguardo-terrore-Nadia-Boscu-ebook/dp/B00WTNP2VI

Potete seguire l’autrice qui:

https://www.facebook.com/Nadia.BoscuAutrice/

Questa è la nostra intervista. Buona lettura.

“UN LIBRO NON SI GIUDICA DALLA COPERTINA… O FORSE Sì?”

Come è nata la cover del tuo libro? È frutto della tua immaginazione o, nel caso il libro sia legato a una CE, hai collaborato con chi ha progettato la copertina del tuo romanzo?

Le mie cover sono nate anche dalla collaborazione con le case editrici, nel senso che loro mi hanno proposto di scegliere tra quelle presenti nel sito di cui si servivano e io ho fatto la mia proposta, che poi è stata accettata. Le immagini trovate corrispondevano esattamente a ciò che desideravo per il miei libri. Mi ritengo fortunata.

cover del romanzo

Cosa ne pensi della famosa frase: “Un libro non si giudica dalla copertina?”. Sei d’accordo?

Io penso che la cover rivesta un ruolo molto importante nel richiamare un lettore. Il modo in cui si presenta un libro è, a parer mio, capace di calamitare l’attenzione su di esso, facendolo emergere tra i tanti esposti. Un esame più attento, ma successivo, riguarderà la quarta di copertina.

Ripeto, questo è quanto accade a me ogni volta che passo in rassegna i tantissimi titoli presenti sullo scaffale di una libreria.

È fondamentale secondo te legare l’immagine della copertina al titolo?
Che tipo di impatto potrebbe dare sul lettore e quanto un titolo accattivante sia più importante della copertina o viceversa?

No, a parer mio, non è necessario, però deve essere inerente con i contenuti del libro, quello sì. Se poi il titolo è accattivante e la cover non appare conforme alle mie aspettative, la curiosità suscitata dal titolo mi porta comunque ad esaminare il libro con maggiore attenzione. Dunque, secondo me, un bel titolo è importante almeno quanto la cover.

Voglio ringraziare per questa interessante esperienza, e per l’attenzione dedicatami, il BLOG In Compagnia di una penna. Grazie di cuore!

Grazie a te, Nadia. Siamo stati felici di accoglierti qui e ti inviamo un grande in bocca al lupo per i tuoi romanzi!

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *