Il sigillo di Aetherea di Pietro Ferruzzi

In via eccezionale, siamo tornati per queste due settimane con la pubblicazione della rubrica “Quattro Blog per un Autore” e vi presentiamo il romanzo di Pietro Ferruzzi Il sigillo di Aetherea” .

Potete seguire l’autore qui:

PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/Eradellalunarossa/

BLOG PERSONALE: pferruzzi.wordpress.com

LINK ACQUISTO CARTACEO (consigliato IBS):

https://www.ibs.it/sigillo-di-aetherea-era-della-libro-pietro-ferruzzi/e/9788894292374

Ebook disponibile su Amazon:

Questa è la copertina del libro.

Il Sigillo di Aetherea: L'Era della Luna Rossa di [Ferruzzi, Pietro]

Questa è la nostra intervista!

BUONA LETTURA!

“UN LIBRO NON SI GIUDICA DALLA COPERTINA… O FORSE Sì?”

Come è nata la cover del tuo libro? È frutto della tua immaginazione o, nel caso il libro sia legato a una CE, hai collaborato con chi ha progettato la copertina del tuo romanzo?

Iniziamo dalla prima storia del ciclo L’Era della Luna Rossa: Il Sigillo di Aetherea. Avevo in mente tutta un’altra immagine sempre focalizzata “cattivo” del romanzo ma più dinamica. Ho sottoposto varie opzioni all’illustratore messo a disposizione dalla casa editrice Immagina di Essere Altro e naturalmente Alessandro Grillea ha tirato fuori una proposta che ha messo tutti d’accordo. Sono stato aggiornato in tempo reale via via che l’immagine prendeva forma, soprattutto quando si doveva scegliere tra differenti opzioni. Un bel lavoro di squadra ma soprattutto di Alessandro.

Cosa ne pensi della famosa frase: “Un libro non si giudica dalla copertina?”. Sei d’accordo?

Parzialmente d’accordo. Nel senso che una copertina non cambia certo il contenuto del libro ma secondo me è un valore aggiunto soprattutto nel genere fantasy dove una immagine accattivante ed evocativa attira subito l’attenzione di un potenziale lettore.

È fondamentale secondo te legare l’immagine della copertina al titolo?

No, non è fondamentale, anzi a volte potrebbe essere anche uno spoiler (vedi il mio secondo romanzo, un sequel, intitolato Il Ritorno dei Berserker… )

Che tipo di impatto potrebbe dare sul lettore e quanto un titolo accattivante sia più importante della copertina o viceversa?

Un titolo accattivante secondo il mio modesto parere di lettore è meno importante di una cover fatta su misura per un romanzo. A volte nemmeno ricordo i titoli mentre le copertine mi rimangono ben impresse. Per il cartaceo poi, a volte un lettore potrebbe addirittura innamorarsi talmente della cover da comprare il libro solo per quella.


You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *